Laboratorio per la realizzazione delle Pigotte Unicef

L’AIPES ed il Comune di Sora promuovono il progetto per la realizzazione delle Pigotte.

Data di pubblicazione:
13 Maggio 2022
Immagine non trovata

L’Aipes ed il Comune di Sora promuovono il progetto "Laboratorio per la realizzazione delle Pigotte Unicef". 

 

Lo rendono noto l'Assessore alle Politiche Sociali Naike Maltese ed il Direttore dell'Aipes Maurizio Ottaviani.

La Pigotta è una bambola di pezza, unica e speciale che può donare ad un bambino la speranza di una vita migliore. 

Ogni Pigotta apre un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che, grazie all’UNICEF, potrà ricevere un’adeguata nutrizione, giocare, andare a scuola e avere migliori opportunità. 

 

Per la realizzazione delle bambole, sono stati coinvolte diverse strutture gestite dal Consorzio Intesa per conto di Aipes tra cui, il Centro Diurno per disabili "Casa del Sorriso" di Sora, la Comunità alloggio per persone con problematiche psico-sociali di Sora, il Centro diurno per disabili "Percorsi" di Arpino e il centro diurno per disabili “l’Aquilone” di Alvito gestito dal Consorzio Valcomino. 

La Pigotta è realizzata a mano, con estro e creatività. Avrà nome, nazionalità e paternità. Per lei si sceglieranno il colore degli occhi, dei capelli, la forma del naso, della bocca. 

 

Ogni Pigotta ha la potenza di salvare milioni di bambini in tutto il mondo!

 

Ultimo aggiornamento

Sabato 21 Maggio 2022